IMG 20191113 WA0009Il 7 dicembre alle ore 16 si terrà un laboratorio di due ore con la giornalista e attivista Benedetta Pintus sulle narrazioni tossiche dal titolo Narrazioni tossiche, come sconfiggere il linguaggio discriminatorio.
"La discriminazione inizia sempre e innanzitutto dal linguaggio: la prima forma di violenza è quella verbale. Ecco perché è così importante imparare a riconoscere le narrazioni tossiche che alimentano la cultura dell'odio: solo capendo come nascono e quanto ci influenzino, possiamo impegnarci a sconfiggerle, a partire dalla nostra vita quotidiana. In questo laboratorio di due ore ci metteremo in discussione attraverso lo strumento dell'intersezionalità, che ci aiuterà a metterci in posizione di ascolto e di dialogo con chi non conosciamo e non comprendiamo".
Il laboratorio sarà guidato da Benedetta Pintus, giornalista, attivista femminista e formatrice specializzata in questioni di genere, linguaggio non discriminatorio e contrasto al bullismo e alla violenza verbale, nonchè ideatrice del blog pasionaria.it
Si chiede un contributo di 10 euro per le spese di organizzazione. Per informazioni e iscrizioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 3289297160
Seguirà un aperitivo a buffet e l'evento "Dialoghi a 4 sul femminismo" con la presentazione del libro di Benedetta Pintus e Beatrice Da Vela "Siamo Marea, Come orientarsi nella rivoluzione femminista" (Villaggio Maori, 2019) e del libro di Barbara Bonomi Romagnoli e Marina Turi Non voglio scendere. Femminismi a zonzo (Golena, 2019) alla presenza delle autrici.

Servizio Civile

© 2016 Diritti al Cuore. All Rights Reserved.

Accesso Utenti