pizzicarapolano

Il 17 marzo 2018 alle ore 21 Diritti al cuore e Pizzicarms invitano all’istituto Vaccari in Viale Angelico 20/22 allo spettacolo di Giuseppe Carrisi

Il tema dei migranti è al centro delle cronache: chi li difende, chi li vuole rimandare al “paese loro”, chi li ignora. Pochissimi li conoscono davvero. Le due associazioni Diritti al cuore e Pizzicarms da anni si occupano di migranti: in progetti di cooperazione e di sviluppo l’una (e di assistenza sanitaria a Roma) e di bambini soldato l’altra. Insieme organizzano questa serata per far conoscere da vicino chi sono i migranti, da cosa scappano, quali sono i sogni, le paure, le difficoltà. E lo fanno grazie alla voce e alla penna di Giuseppe Carrisi, giornalista Rai, testimone di conflitti in Africa e in varie parti del mondo e in seguito autore di libri, documentari e film che ritorna a occuparsi di teatro con ''Senza terra'', da lui scritto interpretato e diretto.

Lo uno spettacolo attraverso narrazione, musica, immagini e pittura racconta il dramma dei migranti. E lo fa portando in scena le storie di alcuni di loro: un somalo, un sierraleonese, una sudanese, un'eritrea e un nigeriano. Accomunati da un unico destino: la fuga e il viaggio al di là del Mediterraneo. Storie di vita dimenticate e nascoste dietro numeri, dati e fredde statistiche di sbarchi, naufragi e morti di quella che viene definita l'emergenza immigrazione. Storie che – al tempo stesso – denunciano le cause di quest'esodo senza precedenti dal Continente Nero. Guerre, violenze, fame, povertà, persecuzioni, carestie di cui poco sappiamo – a volte quasi niente – e che, per questo, ci appaiono lontane.

In realtà, ci riguardano molto da vicino. Sono, infatti, la conseguenza del più grande crimine nella storia dell'umanità: lo sfruttamento delle risorse umane, minerarie e agricole dell'Africa perpetrato dalla notte dei tempi dall'Occidente. E non solo. Una razzia incessante che ha causato oltre 250 milioni di morti neri. Il doppio dei morti bianchi nelle due guerre mondiali.

Lo spettacolo si terrà presso il teatro dell’Istituto Leonarda Vaccari, in Viale Angelico 20/22 il 17 marzo 20018 alle ore 21,00 con ingresso a sottoscrizione. I fondi raccolti saranno utilizzati dalle due associazioni per occuparsi concretamente dei migranti.

Solo 100 biglietti. Per info e prenotazioni 3289297160. 

© 2016 Diritti al Cuore. All Rights Reserved.

Accesso Utenti