altri progetti

Futuro subito

Il progetto “Fare Futuro” è rivolto alla popolazione materno-infantile dei distretti di Pikine Icotaf e Camberene, oltre che ai villaggi rurali limitrofi a Dakar.

L’obiettivo è prevenire le cosiddette “malattie della povertà”, cioè quelle patologie tipiche dei Paesi in via di sviluppo, determinate per lo più dalle condizioni igienico sanitarie e dallo stile di vita.

Il team di lavoro è composto sia da medici e infermieri che da volontari. Il progetto è trasversale, nel senso che riguarda e coinvolge vari progetti: visite mediche gratuite, il centro polivalnete Keur Marietou, il Sostegno a distanza, Fatou studia.

Banco del farmaco

Periodicamente Diritti al cuore organizza nelle farmacie il banco del farmaco solidale. Si tratta di un appuntamento fissato in accordo con la farmacia in cui i nostri volontari raccolgono i farmaci necessari alle visite mediche grazie alla generosità dei clienti e passanti della farmacia i quali potranno acquistare il necessario. Segue la lista dei farmaci necessari, in modo tale che anche privati o insegnanti possono acquistarli per donarceli. Un piccolo gesto concreto che arriva molto lontano!

Se vuoi organizzare un banco del farmaco solidale presso la nostra farmacia o un gruppo di raccolta scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

LISTA FARMACI: gentalyn pomata; gentalyn beta pomata; fucidin pomata; idroplurivit baby; multicentrum baby; fissan pomata; vaselina pomata; argotone; amuchina; cerotti; betadine; acqua ossigenata; guanti.

Progetto ambientale a Dakar

L'Africa non è solo in costante emergenza sanitaria. L'inquinamento ambientale provocato dalla mancanza di una coscienza ambientalista, dalla speculazione, da leggi vaghe, è in continuo aumento e contribuisce in maniera decisiva al peggioramento delle condizioni igieniche e sanitarie della popolazione. In tutto ciò anche il Senegal e la sua capitale Dakar non fanno eccezione.

L'inquinamento provocato da abbandoni di rifiuti non biodegradabili, soprattutto plastiche, non risparmia nessuna zona ed è parte integrante sia dell'ambiente urbano che delle aree rurali e delle coste. Non è solo un effetto visivo: l'inquinamento da rifiuti compromette la qualità del cibo, contamina le falde, determina frequenti patologie a livello respiratorio, dermico e intestinale, soprattutto nei bambini che sono i soggetti più esposti e la parte più numerosa della popolazione.

L'Associazione Diritti al Cuore vuole contribuire al benessere della popolazione di Dakar anche attraverso l'impegno in campo ambientale, con interventi mirati che integreranno i progetti sanitari che già da anni la vedono protagonista con ottimi risultati.

In particolare, ritiene importante intervenire su diversi fronti quali la sensibilizzazione della popolazione, la creazione di centri di raccolta differenziati (isole ecologiche), il coinvolgimento dell'autorità religiosa (molto influente a Cambérène) e delle istituzioni locali, la valorizzazione del rifiuto come risorsa economica.

© 2016 Diritti al Cuore. All Rights Reserved.

Accesso Utenti