servizio civileÈ uscito il Bando nazionale per la selezione dei volontari in Servizio Civile Universale. La scadenza per fare domanda è fissata per il 10 ottobre 2019. L’Associazione DIRITTI AL CUORE ONLUS insieme al partner di progetto Energia per i Diritti Umani Onlus e all’ente Capofila CIPSI ha un progetto estero dal titolo Salute: stop malaria e consultorio femminile a Pikine Est, con un numero di 6 volontari richiesti presso la propria sede di attuazione in Senegal - Pikine.

Gli obiettivi generali del progetto sono quelli di contribuire al miglioramento della salute psicofisica delle donne in generale, di quelle in età materno-fertile e dei bambini in particolare, in riferimento agli SDGs e di tutta la popolazione in genere per ciò che attiene la diminuzione del tasso d’incidenza delle malattie della povertà e peculiarmente della malaria.

Le attività proposte sono: l’assunzione e collocazione in un ruolo di psicologa e la pianificazione delle attività per lo sportello di ascolto psicologico; seminari mirati alla formazione di alcune donne per la creazione dello sportello antiviolenza; assunzioni e allestimenti per la creazione di un ambulatorio specialistico – consultorio; sensibilizzazione e giornate dedicate a dibattiti pubblici per la prevenzione; formazione di 20 promotori sanitari per l’osservatorio malaria; l’aumento del livello di sensibilizzazione della popolazione sul tema. 8 progetti all’estero dedicati a 37 volontari e 5 progetti in Italia dedicati a 30 volontari.
Chi desidera maggiori informazioni può scriverci a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  Possibilità di colloqui anche via social ed incontri informativi e territoriali sul progetto. Diritti al Cuore offre così ai giovani l’opportunità di vivere, per 12 mesi, una significativa esperienza formativa e di crescita personale attraverso cui contribuire a processi di coesione sociale e di impegno civile all’estero. 

Come fare per vivere un anno di impegno solidale in Servizio Civile Universale? Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domande on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo: https://domandaonline.serviziocivile.it. Le domande di partecipazione devono essere presentate entro e non oltre le ore 14.00 del 10 ottobre 2019. Quando cerchi i nostri progetti per candidarti, oltre al titolo cerca l’ente Associazione CIPSI. Leggi bando: https://www.serviziocivile.gov.it/menusx/bandi/selezione-volontari/bandoord2019.aspx
Il Bando è stato pubblicato sul sito del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale. Possono presentare domanda giovani italiani e stranieri con regolare permesso di soggiorno, di età compresa tra 18 e 28 anni, senza precedenti penali. Il servizio civile dura 12 mesi e impegna 25 ore settimanali. I giovani ricevono un contributo spese di 439,50 euro mensili. Nei progetti all’estero viene aggiunta una diaria giornaliera che va dai 13 ai 15 euro a seconda del Paese di destinazione, oltre al rimborso di vitto e alloggio.

Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre essere riconosciuto dal sistema, che può avvenire in due modalità:
1) I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero e i cittadini di Paesi extra Unione Europea regolarmente soggiornanti in Italiapossono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale agid.gov.it/it/piattaforme/spid sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede.
2) I cittadini appartenenti ad un Paese dell’Unione Europea diverso dall’Italia o a Svizzera, Islanda, Norvegia e Liechtenstein, che ancora non possono disporre dello SPID, e i cittadini di Paesi extra Unione Europea in attesa di rilascio di permesso di soggiorno,possono accedere ai servizi della piattaforma DOL previa richiesta di apposite credenziali al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa.

Obiettivo del servizio da svolgere con Diritti al Cuore
Il Consultorio Femminile funzionerà come struttura socio – sanitaria per rispondere ai bisogni della donna, dell’infanzia, delle famiglie e delle persone in difficoltà; Pertanto i beneficiari principali di questo progetto sono le donne (in età materno infantile e vittime di violenza della banlieu di Pikine Est) oltre che i bambini da 0 ai 16 anni che potranno fruire del servizio ambulatoriale pediatrico istituito presso il centro KM Medical ; indiretti le famiglie intere e a cascata parte della popolazione di Pikine popolazione per quanto attiene alla funzione consultoriale del Centro .
Attività
– supporto alla gestione del progetto con collaborazione alla supervisione delle attività previste;
- supporto all’analisi della situazione e dei problemi, delle risorse locali utilizzate, pianificazione congiunta delle attività di governance;
- organizzazione e gestione dei webinar mensili medici e operatori senegalesi e italiani;
- supporto alla pianificazione di eventi di sensibilizzazione sulle tematiche promosse dal Consultorio e dall’osservatorio presso la popolazione di riferimento; 
- attività di riunione di coordinamento sul territorio tra responsabili locali e italiani;
- attività di amministrazione del progetto: amministrazione contabile, rendicontazione; 
- attività di acquisto materiali;
- supporto alla gestione giornaliera degli utenti del centro medico e con le istituzioni, protocollo e archiviazione documenti, collaborazione nella pianificazione dei corsi formativi e informativi

Requisiti
– buona conoscenza della lingua francese
– ottime capacità di team working
– gusto nel lavoro con donne e bambini
Scadenza candidature: 10 ottobre 2019
Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Scarica la scheda del progetto.

 

Servizio Civile

© 2016 Diritti al Cuore. All Rights Reserved.

Accesso Utenti